claudia fuggetti

Fotografia Europea XVII

date » 27-02-2022 16:16

permalink » url

tags » Fotografia Europea 2022, Claudia Fuggetti,

GIOVANE FOTOGRAFIA ITALIANA #09 / PREMIO LUIGI GHIRRI
POSSIBILE


a cura di Ilaria Campioli e Daniele De Luigi

“Possibile è ciò che il mondo non ha ancora espresso ma potrebbe esprimere in qualsiasi momento. […]
Il reale è fatto anche di ciò che non c’è ma potrebbe esserci, ciò che è invisibile non è meno esistente del visibile”

La gioventù non è un semplice stato anagrafico ma una condizione che permette di vedere le cose in modo diverso e immaginarne le infinite potenzialità. Le recenti trasformazioni del medium fotografico offrono sempre più modi di affrontare tematiche complesse: gli spostamenti di campo danno spazio a tutte quelle immagini latenti tracciando un’altra narrazione, una storia diversa ma possibile. E Possibile è proprio il tema della IX edizione di Giovane Fotografia Italiana, progetto, a cura di Ilaria Campioli e Daniele De Luigi, dedicato agli artisti visivi under 35, realizzato con la collaborazione di importanti festival europei e realtà nazionali.
Sono sette i progetti vincitori della call, selezionati dalla giuria internazionale, composta dai curatori e da Chiara Fabro, Shoair Mavlian, Krzysztof Candrowicz che confluiscono nella mostra collettiva.

Marcello Coslovi (Scandiano, 1992) con The wrong side of the tracks indaga il rapporto tra persone e territorio. Chiara Ernandes (Roma, 1989) in Still Birth ricostruisce una dimensione sospesa tra vita e morte. Claudia Fuggetti (Taranto, 1993) documenta in Hot Zone lo svolgimento di un sogno lucido. Con Sea Bones Caterina Morigi (Lugo, 1991) ricerca la relazione tra micro e macro, uomo e materia. In Diachronicles Giulia Parlato (Palermo, 1993) tratta le possibili declinazioni della narrazione archeologica. Riccardo Svelto (Bagno a Ripoli, 1989) sottolinea il legame tra vista e memoria in La Cattedrale. Infine, The Ugly Ducking di Giulia Vanelli (Lucca, 1996) riflette sull’identità e la crescita personale.

Novità di questa edizione è l’istituzione del Premio Luigi Ghirri, in collaborazione con l’Archivio Eredi Luigi Ghirri. La mostra è promossa dal Comune di Reggio Emilia e dall’associazione GAI – Giovani artisti italiani, in collaborazione con realtà internazionali quali Photoworks – Brighton Photo Festival, Festival Panoràmic di Granollers (Barcellona) e Fotofestiwal Łódź oltre a Palazzo Magnani – Fotografia Europea. L’esposizione vede il contributo di Regione Emilia–Romagna e di Reire srl.

Link here.

Schermata_2022_02_27_alle_16.12.52.jpgSchermata_2022_02_27_alle_16.12.13.jpg

The Human Blueprint 2022

date » 22-02-2022 17:28

permalink » url

tags » Rotterdam Photo Festival,

Date: 18 - 22 May 2022
Place: Willemsplein 85, 3016 DR Rotterdam

Copy_of_theme___1200x630_px.pngCopy_of_theme___1080x1350_px.pngClaudia_Fuggetti__HOT_ZONE_.png

I selezionati della call FormArti - Ramdom

date » 13-02-2022 14:21

permalink » url

tags » FormArti, Ramdom, Kora, Claudia Fuggetti,

Selezionati i partecipanti della call FORMARTI, programma di formazione dedicato al contemporaneo a cura di Ramdom conil sostegno della Presidenza del Consiglio Regionale della Puglia

Con oltre 40 candidature ricevute, si è chiusa il 16 gennaio la call del progetto FormArti.

Il programma di formazione per lo svolgimento di stage formativi, a cura di Ramdom APS, con il sostegno della Presidenza del Consiglio Regionale della Puglia, ha visto un’estesa partecipazione di giovani artisti, curatori e project manager.

Quattro giovani (2 artiste, 1 curatrice e 1 project manager) svilupperanno un percorso di formazione partecipato e aperto, caratteristica peculiare del progetto.

Le selezionate sono: Bianca Buccioli (curatrice), Claudia Fuggetti (artista), Fabiana Dicuonzo (project manager), Veronica Vergari (artista).

Le attività inizieranno dalla seconda metà di febbraio presso Kora centro del Contemporaneo (Castrignano dei Greci), dove il progetto si svolge e i selezionati saranno chiamati ad affiancare il lavoro dello staff di Ramdom e degli artisti senior Giuseppe De Mattia, Theodoulos Polyviou e Dakis Panayaotou, che saranno in residenza fino a fine maggio.

“Per valorizzare il territorio attraverso pratiche di investimento, la politica ha bisogno di progetti come quello di FormArti, con programmi che strutturino percorsi professionalizzanti nei settori dell’arte e della cultura, – ha detto la Presidente del Consiglio regionale della Puglia, Loredana Capone – ancora di più in questo delicato momento storico e sociale. Creare una proficua rete di scambio con interlocutori all’interno del panorama artistico e culturale nazionale, nei piccoli borghi, consente di attivare non solo nuovi circuiti di riferimento, ma anche di rigenerare efficacemente i tessuti culturali del territorio”.

formarti_1_500x480.jpg

Giovane Fotografia Italiana #09 - Fotografia Europea

date » 20-01-2022 11:17

permalink » url

tags » Premio Luigi Ghirri, Giovane Fotografia Italiana, Fotografia Europea, Claudia Fuggetti,

GFI#09: finaliste e finalisti della call 2022

La giuria internazionale di Giovane Fotografia Italiana #09, composta da: Ilaria Campioli e Daniele De Luigi – curatori di Giovane Fotografia Italiana; Chiara Fabro – Festival Panoràmic di Barcellona, Shoair Mavlian – Photoworks di Brighton e Krzysztof Candrowicz– Fotofestiwal di Łódź ha selezionato i 7 artisti che avranno l’opportunità dl esporre nella mostra collettiva “Giovane Fotografia Italiana #09 – POSSIBILE” che sarà presentata nello spazio espositivo dei Chiostri di San Domenico di Reggio Emilia e inclusa nel programma ufficiale del festival Fotografia Europea (29 aprile – 12 giugno 2022/ Giornate inaugurali 29 aprile – 1 maggio 2022).

l sette progetti fotografici scelti rappresentano in una polifonia di voci eterogenee l’approccio al tema di quest’anno, “Possibile”.

Con The Wrong Side of the Tracks, Marcello Coslovi fa una riflessione su Modena, la sua città. Qui la ferrovia ha tagliato fuori dal paesaggio urbano un quartiere di periferia, oggi abitato in prevalenza da stranieri. La percezione di non mettere radici lascia queste persone sospese, in uno stato di perenne estraniazione. Il progetto si avvicina a questa comunità e indaga il suo rapporto con il territorio;
Still Birth è l’indagine in una dimensione in cui l’ordine vita \ morte è stravolto. La narrazione di un’archeologia visiva che ricompone la memoria del corpo di Chiara Ernandes. Il tentativo dell’artista, nata cianotica e ipotonica e rianimata al 5° minuto dalla nascita, di accedere a se stessa e di ritrovarsi;
La zona del cervello in cui vengono generati i sogni è una scoperta relativamente recente e prende il nome di “hot zone”. Da qui il nome del progetto con cui Claudia Fuggetti, ponendo lo spettatore in bilico tra finzione e realtà, documenta fotograficamente lo svolgimento di un sogno lucido;
Ricercatori biomedici studiano gli esoscheletri di esseri marini, conchiglie, aculei di ricci di mare, ossi di seppia per rifare le parti di ossa umane mancanti. La compatibilità di questi elementi dimostra una relazione sostanziale tra uomo e natura. Sea Bones, di Caterina Morigi, fonde il micro e il macro della materia attraverso la fotografia, sovrapponendo vari strati di realtà in una possibile nuova alleanza;
Diachronicles racconta lo spazio storico come contenitore immaginario in cui un’apparente raccolta di prove, apre al fantastico. Il lavoro di Giulia Parlato affronta la rilevanza che l’archeologia ed il museo hanno in una narrazione storica. Compiendo questo, pone il corpo umano ai margini della narrazione, utilizzandolo come mezzo di misurazione ed analisi pseudoscientifica degli oggetti protagonisti;
Al giorno d’oggi la vista viene data quasi per scontata, se ci fermiamo a pensare di poterla perdere però le cose cambiano. La Cattedrale, di Riccardo Svelto si concentra su questa paura universale sottolineando come la vista non sia solo il prodotto dell’attività dei nostri occhi ma soprattutto lo sguardo della nostra mente attraverso la memoria;
Con The Ugly Ducking, Giulia Vanelli ci pone una riflessione. La mente umana non va sempre d’accordo con i cambiamenti, spesso restiamo ancorati nel nostro cono d’ombra. Queste difficoltà ostacolano l’autostima, fino al giorno in cui si presenta un dubbio: sono davvero gli altri a sbarrarci il cammino o siamo noi a scegliere di vivere alla periferia del nostro potenziale? Il percorso di accettazione, allora, diventa una sfida contro i vincoli dell’alienazione.

Premio_Luigi_Ghirri.jpg2022_01_20_11_16_gfi.comune.re.jpg

THE HUMAN BLUEPRINT Rotterdam Photo Festival 2022 XL - Winners

date » 15-12-2021 23:46

permalink » url

tags » THE HUMAN BLUEPRINT Rotterdam Photo Festival 2022 XL, Claudia Fuggetti,

SELECTED PHOTOGRAPHERS - THE HUMAN BLUEPRINT

The edition 2022 is unique for the Rotterdam Photo. Due to several postponements and cancellations caused by the COVID-19 spread, for the first time, the festival has two themes at the same time - PLANET HUMAN X THE HUMAN BLUEPRINT.

All photographers from Rotterdam Photo 2021 edition (PLANET HUMAN theme) and photographers from Rotterdam Photo 2022 edition (THE HUMAN BLUEPRINT theme) will become part of the new Rotterdam Photo 2022 XL edition.

From a broad range of submissions, the selection commission selected over 50 photographers to exhibit their work, based on the theme THE HUMAN BLUEPRINT.

We are extremely happy to announce the selected photographers for the Rotterdam Photo 2022 XL edition:

Marcus Reistad @marcus.reistad
Gregor Kallina @gregor_kallina
Nicola Jafrate @nickcave6
Cláudio Cruz @claudiocruz
Hanne Van Assche @hanne.vanassche
Monika Kozub @berlinboudoir
William Finn-Gornall @photo.grafinn
Daniela Rivera Antara @d.rivera.a
Emilio Chiofalo @emiliochiofalo
Katie McCraw @katiemccraw
Zhouzhe Jiang
Paul Railton @paulrailton
Joar Vestergren @joarvn
Claudia Fuggetti @lafugg
Fabian Weiss @fabianweiss
Vivian Ammerlaan @vivian_ammerlaan
Satomi Blair + CG Foisy @4hawkprod
Marco Guenzi
Yogan Müller @yoganmullerstudio
Elena de la Rúa @elena.delarua
Fiona Klenke @fionafotokunst
Toru Ukai
Nick Verhaeghe @nick.verhaeghe
Lucie Hodiesne Darras @lucie_hodiesne_darras
Jacinta Giles @jacintagiles
Zhishu Yang @suzyyung_
Scott Rossi @scottrossii
Hoang Trung Thuy
Sophie Byerley @_sb_studio_
Sarah Grethe @sarahgrethe
Bruno Oliveira @brunospoetry
Sebastian Rogowski @sebowy1
Konstantin Weber @weber_konstantin
Peter Rieser @rieserpeter

Rotterdam.jpg

A TwitterSea spaces with ART3 and New Art City

At 1pm EST / 6pm GMT OpenSea are hosting ART3 and New Art City on a TwitterSea Spaces live conversation, talking about Edition365 and photography having its moment in the NFT space. Set a reminder or join below.

unnamed.jpg

Air Land 4.0 | NATURE, TECHNOLOGY, ENERGY

date » 25-11-2021 14:56

permalink » url

tags » Air Land 4.0, NATURE, TECHNOLOGY, ENERGY, Associazione Quasiquadro,

CONCORSO INTERNAZIONALE
DI ARTE CONTEMPORANEA

​​

La quarta edizione del concorso internazionale d’arte contemporanea Air Land 4.0 indetta dall'associazione Quasi Quadro, vede protagonisti della Mostra collettiva presso il complesso delle Ex Officine Ferroviarie dI Barge (CN) le opere degli artisti finalisti Simon Luca Barboni, Yasmin Crawford, Sabino de Nichilo, Marco Fiume, Claudia Fuggetti, Samantha Heydt, Alisa Marchenko, Lucia Marchesin, Alexandra Marinova, Samantha Passaniti, James Johnson-Perkins, Giorgio Salvato, Alessandro Scaglione, Christopher Webb,

Il tema scelto quest'anno è NATURA, TECHNOLOGIA, ENERGIA.
Ciò che ci circonda equivale alla nostra stessa sostanza, siamo parte di un unico immenso universo che accoglie e ingloba tutti gli esseri e gli elementi: la natura.
L'essere umano, appartenente a tale insieme, sente la costante necessità di avvicinarsi, traendone beneficio e sentendosi accolto.
Nonostante ciò, egli è riuscito a distinguersi ed ergersi, nel bene e nel male, al di sopra di altri esseri attraverso capacità intellettive differenti. Accanto alla natura si erge dunque la tecnologia, attraverso la quale l'uomo riesce a far fronte a nuove problematiche e a soddisfare in modo più semplice le sue necessità.
E' solo attraverso l'energia positiva e il coraggio di osare che si riesce a generare nuove possibili azioni, decostruendo gli ostacoli e generando nuove forme espressive dinamiche, permettendo lo sviluppo di una visione molto più ampia che ribalta e sposta i punti di vista.

Nel corso dell’evento sarà presente Yas Crawford, artista e fotografa del Regno Unito, vincitrice del premio Mostra Personale, che inaugurerà la sua prima mostra in Italia “CELLULAR FLOW, I’ve been thinking”. Le immagini dell’artista descrivono un viaggio inquietante di malattia cronica, la cui complessità, bellezza e flusso incontrollabile sono delicatamente combinati in uno spazio biologico ultraterreno.

In contemporanea verrà esposta per la prima volta l’opera “Torre Littoria w/ Barge Field: Potensne me audire”, lavoro multidisciplinare che unisce pittura e suono dell’artista canadese Christopher Webb, vincitore del Premio Residenza, realizzata durante il suo soggiorno nella città di Barge in collaborazione con la “Scuola di Musica di Barge Giulio Roberti”.
​​
Giuria
Alessandro Berti - Archeologo
Chen Ming - Esperto interculturale e presidente dell’associazione ANGI Torino
Piera Comba - Sindaco del Comune di Barge
Federica Maria Giallombardo - Critica d'arte, ricercatrice e giornalista (Artribune)
Mai Lang - Artista visivo
Mattia Lapperier - Storico dell'arte, critico e curatore
Quasi Quadro - Associazione culturale

Link qui.

quasiquadro.jpg

2021 Graduate Zine - The Pupil Sphere

date » 24-11-2021 16:37

permalink » url

tags » 2021 Graduate Zine, The Pupil Sphere,

The Pupil Sphere is excited to announce the 2021 Graduate Zine ‘2021’ is open for pre-orders.

In July 2021, we presented a fresh online exhibition from a 55 contemporary photography graduates from around the world. The outstanding level of the work showcased was testament to photography’s ability to adapt and triumph even in the most difficult circumstances.

Presented in a collaborative manner, 2021 brings together this work as a collection of carefully curated images to showcase some of the best photography graduates of the year. Opposing the traditional degree show catalogue, 2021 allows the images to discuss the themes, recurrences and moods from a diverse range of photographers.

Edition of 50

A4

63 pages

*Please note if shipping outside of the UK an additional postage cost will apply. Please email The Pupil Sphere Team to purchase. Plus, due to the Christmas period delays to shipping may occur. Please contact us on info@pupilsphere.co.uk for more information.

Shop here.

sito1.pngsito2.png

search
pages
ITA - Informativa sui cookies • Questo sito internet utilizza la tecnologia dei cookies. Cliccando su 'Personalizza/Customize' accedi alla personalizzazione e alla informativa completa sul nostro utilizzo dei cookies. Cliccando su 'Rifiuta/Reject' acconsenti al solo utilizzo dei cookies tecnici. Cliccando su 'Accetta/Accept' acconsenti all'utilizzo dei cookies sia tecnici che di profilazione (se presenti).

ENG - Cookies policy • This website uses cookies technology. By clicking on 'Personalizza/Customize' you access the personalization and complete information on our use of cookies. By clicking on 'Rifiuta/Reject' you only consent to the use of technical cookies. By clicking on 'Accetta/Accept' you consent to the use of both technical cookies and profiling (if any).

Personalizza / Customize Rifiuta / Reject Accetta / Accept
Link
https://www.claudiafuggetti.com/news-d

Share link on
Chiudi / Close
loading